A Colle per discutere del governo e dell’alleanza PD-PDL

Annunci

29 aprile 2013 – Segnalazioni

Sta per entrare nel vivo a Siena la campagna elettorale e si moltiplicano gli endorsement da parte di numerosi personaggi a favore dei candidati sindaco. Le liste, come tutti sanno, sono 16 per 8 candidati.

Non tutti i candidati offrono lo stesso grado di cesura con le passate amministrazioni (di certo Valentini non può continuare a sostenere un rinnovamento che non può esistere in un partito che non prevede aperture e rinnovamenti), ma ne riparleremo.

L’altro tema è sicuramente la formazione del Governo Letta…

4 novembre 2010 – Segnalazioni

Attenti alle spalle…

Non vi preoccupate più, voi che avete perso il lavoro, voi che non riuscite a trovarlo, voi che non vi permettete più neanche un gelato. Non vi preoccupate! E’ stata tutta colpa della crisi, ci mancherebbe! Ma adesso è passata, ce l’abbiamo ormai alle spalle (posizione che il nostro “amato” premier preferisce per incularci meglio…). L’ha detto alla cena con quel che gli resta dei parlamentari del PDL, potete credergli! …almeno fino a quando non sarà più utile dire che la crisi ce l’abbiamo ancora salda di fronte a noi, magari per giustificare l’ennesima riforma in cui “non mette le mani in tasca alle persone”…solo perché non ci son rimasti neanche i calzoni! Ma lui fa cene e festini, chiama i parlamentari transfughi per minacciarli o promettergli mari e monti, tutto con i soldi dei contribuenti, anche solo per lo spreco di tempo!

Troppo amore…

“È un documento durissimo, inspiegabile in un partito che si chiama Popolo della Libertà e che Berlusconi ha sempre chiamato Partito dell’amore”, queste le parole che  Enzo Raisi, un deputato di area finiana, ha usato per commentare il documento votato dal Comitato Centrale del Pdl con il quale, ormai è cosa nota, sono stati di fatto espulsi dal partito tutti i finiani.

Poi ha rincarato, dicendo che “la cosa paradossale è che resta nel Pdl chi si è fatto comprare la casa o chi è stato condannato e si è dovuto dimettere da ministro, mentre noi siamo cacciati per indegnità morale perché abbiamo posto il problema della legalità”!

La domanda che mi sorge spontanea è: ma vi siete svegliati adesso? per 16 anni Fini ha permesso a Berlusconi e Bossi di governare e ridurre l’Italia ad uno straccio. E adesso si sono accorti che forse stavano con gente non proprio moralmente integri?

Sono più stronzi o più ingenui?