Vacanze fai da te? A Follonica si affitta casa

Dall’amico Dr. J. Iccapot:

Affitto, da Giugno a Settembre, casa a Follonica.

A 500 passi dal mare e 300 dalla pineta, posta al primo piano, la casa ha:

  • una sola rampa di scale di accesso
  • oltre 70 mq di superficie
  • due camere da letto grandi con letti matrimoniali
  • un ampio salone con la possibilità di trasformare il divano in due letti
  • un cucinotto
  • un bagno con doccia e lavatrice
  • un parcheggio auto in corte condominiale riservata
  • un balcone chiuso

Molto luminosa e areata, ha finestre sui quattro lati e zanzariere a tutte le finestre.

La via principale, a pochi passi, è ricca di negozi: alimentari, macelleria, frutta e verdura, edicola, ferramenta, farmacia,…

Passate parola!

Se siete interessati, per contattarmi lasciate un commento (che ovviamente non pubblicherò).

[Fonte: Follonica: affitto casa]

Annunci

L’ALTRAcampana del 7 Maggio

Il delitto perfetto. Oggi la facciamo corta e parliamo poco, lasciamo spazio alle immagini.
Grafico: Relazione tra livello di sindacalizzazione e salari del ceto medio

Questo grafico ci racconta la relazione che intercorre tra il livello di sindacalizzazione e la quota percentuale (di Prodotto Interno Lordo) rappresentata dai salari del ceto medio.

E ci dice che l’uno e l’altro (è il caso degli USA) sono scesi in modo parallelo, inarrestabile e costante negli ultimi 40 anni; se poi ci sia relazione di causalità (o solo coincidenza…) è una questione altra (e non banale).

Ma qualche domanda dovremmo porcela, e sapete perchè?

Perchè quando il Renzi di turno parla apertamente di sindacati come degli ennesimi “lacci e lacciuoli” che frenerebbero -con la bieca e interessata conservazione- l’avvento di un mondo di magico benessere per tutti, succede che in molti, anche a sinistra, arrivino a pensare: “beh si però, in effetti… a pensarci bene… non dico abolire, per carità… però… tutte quelle poltrone… basta con tutti questi privilegi…”

Ed è questo pensiero sottile il cavallo di Troia che porta l’interesse di pochi ad essere difeso come proprio da tutti gli altri, lasciando i pochi di cui sopra con le mani pulite: il delitto perfetto.

Perchè una cosa è chiara e cristallina: se è vero, come è vero, che i salari si sono compressi, di riflesso è avvenuta una speculare “dilatazione” della quota di PIL rappresentata dalla “rendita”.

Però questo grafico esiste, è reale e noi ce lo teniamo in mente… e lo spediamo subito subito agli amici renziani (scagli la prima pietra chi non ne ha nemmeno uno…).

PS. Per i più volenterosi preciso che il grafico l’ho preso di peso da un articolo del premio Nobel Paul Krugman; per leggerlo, cliccate qui.

[Da sienapertsipras.wordpress.com]

12 dicembre 2013 – Segnalazioni

29 novembre 2013 – Segnalazioni

27 novembre 2013 – Segnalazioni

16 ottobre 2013 – Segnalazioni

09 ottobre 2013 – Segnalazioni