Prima edizione del “Rally Strade Bianche”

Dopo lo straordinario successo dell’edizione 2016 del Gran Fondo Strade Bianche, si pensa di bissare l’evento con un “Rally Strade Bianche“.

Il percorso è ormai pronto.

Dopo anni di preparazione, il Raccordo Autostradale Firenze-Siena (meglio conosciuto anche come Autopalio) è quasi completamente libero da tracce di asfalto. Finalmente!

siena-firenze4GP650

Valentini in divieto di transito

Mi è sorto un dubbio.

Fa sorridere soltanto me, vedere un sindaco ritratto nel momento centrale dell’inaugurazione di una nuova opera (nell’occasione, l’apertura del nuovo terminal bus in via Lombardi a Siena) esattamente sopra la segnaletica (appena inaugurata anch’essa!) orizzontale di divieto di transito per i pedoni?

Valentini in divieto di transito

Foto di Alessia Bruchi
http://www.alessiabruchifotografia.it

Ci son persone…

Quasi una poesia, dedicata ai piddin-renzini

Ci son persone che sbraitano se qualcuno gli critica il loro adorato Renzi

Ci son persone che festeggiano ogni volta il loro adorato Renzi apre bocca

Ci son persone che stanno incollate ad ascoltar il loro adorato imbonitore

Ci son persone che difendono le “riforme” del loro adorato Renzi, ma non san spiegare perché quelle riforme devono aver quella faccia lì.

 

Poi ci son persone che pensano.

Quel profumo di modestia

Profumo

"Se fallisce l’aumento di capitale non rischia solo il Monte ma l’intero Universo", è questo ciò che in realtà voleva dichiarare Profumo, presidente di MPS, pochi giorni fa durante un’intervista a Repubblica.

Poi un attacco di modestia, la qualità per cui è più famoso, e ha ricalibrato la dichiarazione: "Se fallisce l’aumento di capitale non rischia solo il Monte ma l’intero sistema bancario italiano"

[L’immagine di Profumo è tratta dall’articolo di Repubblica]

Quirinarie da rifare

E quindi le Quirinarie (ovvero le votazioni online che Grillo ha predisposto per scegliere il candidato alla Presidenza della Repubblica dei 5stelle) sono da rifare dopo che sono state annullate per un attacco informatico. “L’anomia ha compromesso in modo significativo la corrispondenza tra i voti registrati e l’espressione di voto del votante” afferma ente certificatore DNV Business Assurance [fonte: Diritto di Critica].

Ci sarebbero diverse domande:

  • Quindi potrebbe essere accaduto che anche altre votazioni siano state oggetto di attenzione da parte di hacker senza che nessuno se ne sia accorto? Chi potrebbe escluderlo?
  • E quindi tutte le precedenti votazioni online (un esempio su tutti, le fantastiche parlamentarie) potrebbero essere state falsate?
  • E per il futuro, come si può pensare di usare di nuovo uno strumento che non ha garantito efficacia e sicurezza?
English: Beppe Grillo in Viareggio Italiano: B...

English: Beppe Grillo in Viareggio Italiano: Beppe Grillo a Viareggio (Photo credit: Wikipedia)

Comunque gli attivisti avranno un giorno soltanto per esprimere la loro preferenza…se il sistema verrà di nuovo attaccato da quei cattivoni che non vogliono che la gente possa esprimersi liberamente, saranno fatte di nuovo le elezioni e sarà dato un’ora di tempo, e se anche quel tentativo fallirà, sarà fatto un ultimo tentativo permettendo di votare solo nell’istante esatto in cui Grillo esprimerà il suo voto. Gli attivisti veri del movimento (che sono collegati telepaticamente con Grillo) sapranno quando è il momento, ma questo espediente escluderà automaticamente tutti quei troll infiltrati!