Tutto previsto


Berlusconi tra gli sfollati di Messina:
«Vi daremo le case in breve tempo»
Il premier: «Faremo come in Abruzzo». «L’evento era stato previsto e avevamo dato l’avviso»

Così titola il Corriere nella sua versione online
Devo dirlo, io questo nano proprio non riesco a capirlo. Va a L’Aquila dopo il terremoto e si lancia nella sua famosa battuta “fate finta di stare in campeggio”, stavolta mi sarei aspettato che dicesse ai messinesi di far finta di stare in crociera…e invece rivela una verità sconcertante… era previsto questo disastro.

L’evento «era stato previsto – ha detto il premier – e nel nostro centro romano era previsto con anticipo. Avevamo dato l’avviso per tempo (questo il comunicato della Protezione civile del 30 settembre, ndr), poi la precipitazione iniziata nelle prime ore del pomeriggio del primo ottobre è stata più intensa di quanto si prevedeva».

E’ chiedere troppo, la prossima volta che avete queste illuminazioni, di portar via le persone, chiudere le scuole, gli uffici… insomma quelle precauzioni che si prendono quando ci sono questi fenomeni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...