Una scena penosa


Alias: cosa tocca fare per stare alla moda

Stasera, come ogni sera, ero sul pullman che mi riporta da Firenze a Siena. Ma stasera, forse per la prima volta seriamente, era un gran caldo. Arrivati all’altezza di Badesse, un ragazzo ha cominciato a prepararsi per scendere… secondo me un po’ presto, dato che da lì mancano ancora tra i 5 e i 10 minuti alla prima fermata di Siena. Tutto dipende dal traffico alla rotonda all’uscita dalla superstrada.

Ha cominciato ad agitarsi e ha attirato così la mia attenzione, che poi è continuata per ciò che stava facendo. Ha iniziato con una bella sniffata di ascella. Seconda sniffata, non era ancora sicuro… Stessa ascella, terza e quarta sniffata, in rapida successione. Poi una singola sniffata per l’altra ascella.

Avrei voluto ricordargli che dopo una giornata intera fuori casa, forse è normale non essere proprio profumatissimi, soprattutto dopo un viaggio di più di un’ora fatto su un pullman trasformato per l’occasione in forno.

Poi ha preso la sciarpa e se l’è annodata al collo. Ho avuto paura per le sue ghiandole sudoripare! Ma quello che mi ha fatto ancora più ridere è stato il colore della sciarpa… rosa!!

Hanno seguito, nell’ordine, una giacca di pelle e un maglioncino sulle spalle.

L’unica spiegazione che mi son dato è che non fosse contento del livello di sudorazione raggiunto e volesse (con un occhio alla moda) accelerare il processo…

A parte questo… cosa si deve fare per stare alla moda? Un macho con una bella giacca di pelle e una delicata sciarpina rosa…

PS. Un po’ credo puzzassi anche io… ma appena sono arrivato a casa mi son lavato. Non mi pare scandaloso.

Annunci

2 thoughts on “Una scena penosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...