E il governatore prova a dire no?


Il neo governatore della Sardegna ha subito promesso di eliminare la salvacoste, una legge che difende le coste sarde dagli abusi edilizi stabilendo precise indicazioni sui modi e luoghi in cui costruire.
I sardi avevano anche affrontato il 5 ottobre scorso un referendum per l’abolizione della legge, che però aveva visto trionfare il fronte del no, favorevole alla legge.
Ma Cappellacci se ne infischia del risultato del referendum (e quelli lì sarebbero quelli attenti al volere popolare…quando gli fa comodo!) e ha già promesso l’abolizione della legge, in linea con le indicazioni dell’azionista di maggioranza della sua elezione.
Non è altrettanto in linea, almeno per il momento, ma sicuramente cambierà idea, per quanto riguarda la costruzione in Sardegna di una bella e fiammante (!) centrale nucleare (già vecchia prima d’esser costruita, visto che nel 2020 quando sarà pronta [risata corale!] sarà ormai a disposizione il nucleare di quarta generazione!).
Vedremo i prossimi sviluppi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...