Ancora sull’impossibile


Dicevo pochi giorni fa di cose impossibili che accadono. Un telefono che scorre da solo mezza rubrica per andare a telefonare all’unica persona che sarebbe meglio lasciare in pace. Un autobus che si rompe e un incontro che nel dar gioia ai miei occhi, ha fatto male al mio cuore e al suo.

Non altrettanto personale, ma ieri sera ho trovato un semaforo impossibile! A Rosia, frazione di Sovicille, nelle vicinanze di Siena, hanno realizzato una nuova rotatoria. Fin qui tutto bene, io sono molto favorevole alle rotatorie, quando fatte con cognizione risolvono molte situazioni di traffico, e sto aspettando a gloria una rotonda in centro a Siena, all’incrocio tra Via Biagio di Montluc, Viale Nazario Sauro e Viale Armando Diaz!

A Rosia, però, han fatto una cosa più innovativa ancora! All’immissione nella rotatoria hanno piazzato un ottimo  semaforo (che ovviamente ieri sera io ho trovato rosso!), senza alcun motivo perché, se è vero che è ancora in fase di realizzazione, la rotatoria è in realtà completamente percorribile e poi erano le 22 di domenica sera!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...