Broken Glass


 

Spesso ti senti fortunato

spesso non ti accorgi di qualcosa di pulito

 

Con il tempo si è corrotto

 

Qualche cosa finisce, non è il caso di lottare per averla

Lottare per quello in cui si crede non è più difficile

che lottare per qualcosa alla quale non si crede

 

Ipocrisie gratuite

ipocrisie imperanti

stabiliscono la forma più impellente

della vita quotidiana

 

I tempi dell’infanzia sono andati

con Lucy nel cielo tra i diamanti

Le storie passate si sciolgono

come cubetti di statue marmoree in Arizona

più o meno

Mi suona un’armonica a bocca

La mente va al galoppo su un morello

che domanda se per caso ho bisogno di qualche buco

per il cervello. Magari per il cuore

 

Che bella rosa purpurea come se fosse uscita da uno schermo

Ancora affascinato, perché non l’hai più colta?

 

Ti vedrei ballare come allora

Potrei baciarti in cucina o sul parquet della cantina

mentre ti cambi d’abito

tra le ruote d’un metrò

quando mi dicevi facciamolo per strada. Però

Riceverei un rifiuto dai tuoi occhiali

 

Avevo messo questi sentimenti sotto la poltrona

Poi qualcuno ha pulito

 

Dammi i tuoi buchi, li conterò per te

anche se sono molto piccoli.

 

Montag, 25.11.2007

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...