Strade strette


In attesa di vedere il prodigio che riusciranno a realizzare alla Rotonda di San Marco, mi chiedo se non sia il caso che facciano qualcosa anche per l’area esterna di Porta Romana. Percorro ogni mattina via Enea Silvio Piccolomini per andare a lavoro, ed ogni mattina è nel caos più totale. E’ molto trafficata soprattutto in rapporto alla sua larghezza, resa ancora più stretta per le auto parcheggiate fuori dagli spazi consentiti. Data la larghezza della strada, a volte basta anche che un’auto sia parcheggiata con una ruota un po’ fuori dalle strisce per rendere difficoltoso lo scambio delle auto e dei camion. Per non parlare dei furgoni che riforniscono i negozi, parcheggiano perennemente in divieto di sosta occupando gran parte della carreggiata. Capisco che i negozianti debbano rifornirsi, ma la strada, la città non è soltanto loro!

Una città che vuole essere la più vivibile d’Italia dovrebbe pensare anche alla sopravvivenza di coloro che attraversano quotidianamente le proprie strade.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...