Rotonda di San Marco in versione alfa


Aria di sperimentazioni alla rotonda di Colonna San Marco. In questi ultimi mesi sono stati apportati diversi cambiamenti, non tutti, per fortuna, hanno superato il primo test. Sulla rotonda insistono 5 strade, tutte molto importanti per la viabilità di Siena. La rotonda rappresenta l’accesso principale a Siena. Una strada collega alla superstrada Siena-Firenze, un’altra prosegue nella zona commerciale forse più importante (Massetana). Ma la principale strada che nasce dalla rotonda in questione è sicuramente via di Pescaia, una strada a 4 corsie.

Le prime modifiche apportate alla rotonda hanno proprio interessato l’innesto di via di Pescaia nella rotonda e credo abbiano creato più che altro confusione: non son poche le macchine che ho visto imboccare la strada sbagliata, come non è poca la confusione scaturita dal prolungamento dell’ingresso nella rotonda per le macchine provenienti dalla superstrada con l’incognita della precedenza e per il poco spazio rimasto per un cambio di corsia.

Hanno provato un altro cambiamento (visibile, ormai, solo per le strisce in terra e per i deviatori di traffico rimasti sul luogo) che prevedeva la riduzione ad una sola corsia per permettere l’ingresso delle macchine provenienti da porta San Marco. Modifica assurda che per fortuna è stata abbandonata.

Oggi, invece, ho visto  che avevano chiuso una corsia in corrispondenza dell’uscita dalla rotonda per strada di Massetana. Il traffico era notevole.

Non so ancora quali  danni porterà con sé questa nuova modifica, vedremo. E vedremo quanta vita avrà. Certo è che dovranno trovare una soluzione velocemente visto che il nuovo centro commerciale è quasi ultimato e quando sarà attivo dimostrerà nuovamente che a Siena la viabilità viene considerata un problema marginale a cui si pensa solo dopo aver costruito. Altri esempi di questo teorema se ne vedono in tutta Siena.

L’unica modifica che dovrebbero fare veramente a questa rotatoria è la decongestione dell’ingresso in via di Pescaia. Questa via è a doppia corsia, ma l’inizio è congestionato dal parcheggio irregolare di auto per i vari negozi sulla destra, dall’immissione di un’altra strada da sinistra. Perché non hanno ancora messo un divieto di sosta sul quel parcheggio e definito a doppia corsia anche questo pezzo di strada? Sarebbe davvero interessante saperlo. Ci sono interessi contrari dei negozianti? Forse, ma c’è un parcheggio proprio dietro queste costruzioni. Non c’hanno pensato?

Annunci

2 thoughts on “Rotonda di San Marco in versione alfa

  1. Pingback: Strade strette « Morirem Pecore Nere

  2. Pingback: E’ una Siena che sta perdendo la faccia? « Morirem Pecore Nere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...