Della Cittadinanza Europea


Ho sempre saputo che tra i paesi che fanno parte dell’Unione Europea vige la libertà di circolazione e di soggiorno di ogni cittadino. L’UE era stata pubblicizzata proprio per la possibilità di viaggiare in Europa senza più frontiere, senza passaporti, con un’unica moneta. Questo non esiste più? O forse non è mai esistito.

Dall’11 aprile 2007 i Cittadini Europei che vogliano lavorare o studiare in Italia non hanno più bisogno della carta di soggiorno, trascorsi 3 mesi dall’ingresso è sufficiente iscriversi all’anagrafe del Comune di residenza e documentare la motivazione [fonte].

Benissimo, quindi la libertà di circolazione e di soggiorno dei cittadini europei dovrebbe essere ancora più garantita.

Già, ma prendere la residenza non è sempre facile. La residenza viene registrata dall’anagrafe con una semplice dichiarazione da parte del cittadino. L’ufficio dovrebbe poi provvedere entro un mese ai vari controlli e se il cittadino ha dichiarato la residenza presso un’abitazione in affitto? Verranno svolti controlli anche sul contratto di locazione e se non è regolare ci saranno sanzioni sia per il cittadino europeo sia per il padrone di casa.

Problema di non facile risoluzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...