Il caso Visco


Inauguro la sezione politica con un argomento decisamente bollente. Il viceministro Visco.

In questo periodo è al centro di polemiche scatenate dalla destra su uno dei propri quotidiani.

“Il 22 maggio del 2007 il quotidiano Il Giornale ha pubblicato un articolo nel quale riporta un verbale di interrogatorio in cui il generale della Guardia di Finanza Roberto Speciale afferma di aver subito ripetute pressioni e minacce da parte di Visco per costringerlo a trasferire gli ufficiali che indagavano sulla scalata di Unipol a BNL. Successivamente, altri tre generali della Guardia di Finanza hanno confermato le pressioni anche se il PG di Milano ha dichiarato che non si ravvisano ipotesi di reato nei confronti di Visco. A seguito delle proteste dell’opposizione e di perplessità in ambienti della stessa maggioranza (che rischiavano di sfociare in un voto di sfiducia al Senato), Visco ha rimesso la sua delega (avocata dal ministro delle finanze Padoa Schioppa) relativa alla Guardia di Finanza, in attesa che sia fatta piena luce sulla vicenda” (da Wikipedia)

Che Speciale abbia realmente subito pressioni e minacce da parte del Vice-Ministro starà alla magistratura confermarlo o smentirlo, la cosa che più mi colpisce è la “coincidenza” di questa guerra con i successi registrati contro l’evasione fiscale, a cui è dovuto tutto il cosidetto “Tesoretto” che adesso tutti vorrebbero papparsi.

Annunci

2 thoughts on “Il caso Visco

  1. Pingback: Si svelano gli intenti « Morirem Pecore Nere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...