Un Polillo extraterrestre


Immagine originale su lucatelese.it

Una settimana di lavoro in più per rilanciare la produttività, questo in sintesi il pensiero di Polillo, sottosegretario all’Economia. Sostiene che una settimana in più di lavoro, darebbe 1 punto in più di PIL.

Ma siamo proprio sicuri che qui il problema sia la produttività? Va bene, lavoriamo pure una settimana in più. Intanto c’è da capire in quali aziende, dato che la maggior parte sta chiudendo. Ma ammettiamo pure. Lavoriamo una settimana in più, produciamo migliaia di auto in più, chilometri di longarine di ferro, decine di case, migliaia di pacchi di pasta e non so più che cos’altro.

Ok. E poi? Lasciamo tutto questo in un grande magazzino? No perché l’idea sarebbe di non aumentare di un centesimo lo stipendio delle persone. Ah già, questo l’avevo omesso… Insomma, con gli stessi soldi di adesso, dovremmo produrre di più. Va bene, produciamo! Ma se non c’è chi compra tutta questa merce, dove la mettiamo?

Le auto non si vendono più, aiuterebbe costruirne delle altre? Direi di no.

Case? chi le compra più le case?

Qui non c’è crisi di offerta, c’è casomai una crisi di domanda: la gente non ha uno stipendio sufficiente a comprare tutto il necessario e chi invece riesce ancora ad avere uno stipendio sufficiente non ha fiducia nel futuro e quindi è restio giustamente a spendere di più.

Altrimenti…ci potremmo indebitare!!

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...